Skip to content

su rotte di collisione

20/04/2009

crashfertilizing

crashtext1

Sistemi d’armi termonucleari e pubblicità televisive di bibite coesistono in un mondo sovrailluminato che ubbidisce alla pubblicità e agli pseudo-eventi, alla scienza e alla pornografia. Alle nostre vite presiedono i due grandi leitmotiv gemelli del ventesimo secolo: sesso e paranoia.


crash5

nella perdita più atroce del secolo: la morte del sentimento.


Questa dipartita ha spianato la strada a tutti i nostri piaceri più concreti e delicati – quelli delle delizie del dolore e della mutilazione; del sesso come arena perfetta, come brodo di coltura di sterile pus, per tutte le veroniche delle nostre perversioni; della libertà di attendere alla nostra psicopatologia come a un gioco; dell’illimitatezza delle nostre capacità di concettualizzazione

crash0

diagram


crash2

crashtext4

crash1

Credo nei prossimi cinque minuti.


ballard-collages-6

di liberare la verità dentro di noi, di cacciare la notte, di trascendere la morte, di incantare le autostrade, di propiziarci gli uccelli, di assicurarsi la fiducia dei folli.


ballardlibrary

Ciò che i nostri figli hanno da temere realmente non sono le autostrade del domani, bensì il nostro sottile piacere nel calcolare più eleganti parametri delle loro morti […]


burroughsvsballard

crashtext3

jgballard

Annunci
3 commenti leave one →
  1. 20/04/2009 11:33 PM

    nello schianto è già il decollo, proseguiamo e tutto, si dovesse cantare anche stonati che è uno strazio, con la voce strozzata dei barboncini laringectomizzati!

  2. williamdollace permalink
    20/04/2009 12:25 PM

    ci si gioca il ruolo della fantascienza del Presente, rotte di collisione certo, ma dopo c’è da raccogliere e ricominciare ad autodistruggersi con elegante perseveranza, manichini sbattono su airbag precisi e misurati, magnifici decolli, questi dobbiamo cantare, i decolli finali

Trackbacks

  1. anno dell’addio: james g. ballard « [everything you do will be recorded]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: