Skip to content

tre miserabili incontrano dio in un campo da basket

06/05/2009

Disse il primo:

“Occorre inventare nuove parole”.

Mio stillicidio“.
Mia pietra angolare“.
Mio sistema nervoso“.

E il secondo:

“colui che pregate non è altro che un pugile suonato”.

Al terzo, bastava aderire alla luce.

La pelle è l’ultimo avamposto.

Annunci
One Comment leave one →
  1. williamdollace permalink
    10/05/2009 7:43 AM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: