Skip to content

Apocalisse #4.1

11/07/2009

contro la diligente evidenza dei giorni

contro la verosimiglianza, più ingannevole di ogni inganno

verso la finitudine, mono no aware, malinconia di tutte le cose che sfioriscono,

verso la rivelazione di quello stretto spazio

giacimento irreprensibile solo finchè resta chiuso a chiave, mandata doppia sulle rughe a forma di croce e sugli occhi strizzati

com-passione di tutte le cose, impotenza di saperle abbracciare

tenetevi i vostri trofei masochisti e troni coronati, prendete per voi le spine comode

mentre le scomode rose si sfogliano da sole sui nostri copriletti e nei nostri armadi calmi come bare

a suggello dei nostri silenzi un segno a filo di bava su labbra e a mordere una pianta si avverte comunque il sapore di metropoli

intristita sola giunone puttana

che giace intera tokyo o calcutta o roma svelando tutte le sue grazie marce e la sua inverecondia

una piazza stempiata come un impiegato modello prima del suicidio

se una volta la violenza era un segreto sottile ora è una sinfonia bruciata odore di stoppie

per ogni alito di vento inserisci una moneta

nel primo dei juke box addossati al muro

venti chili di antichi dolori sgraziati come gioielli egiziani andati a male

versa sul mio collo una lacrima e questa diventerà uno stemma

brucia accanto alla terra come una zattera ancorata due volte

verde una lama nello stinco e niente mole nella zampa

mentre scriviamo le scritte definitive SFU prima di inciderle sono già incise e contro ogni macabra romantica lapide sono illuminate al neon e producono il rumore di scintilla sull’asfalto

Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: