Skip to content

il soggetto non esiste

12/02/2010

Bun detective dei passi falsi, sbigottita faccia ammaccata con la zavorra dell’addio.
Liberato dalle visioni numerose sette corpi vestiti, attaccapanni della personalità multipla – li ho sempre immaginati così, comici vaudeville da incubo.

fino a 1.04

Ma prigioniero della visione singola, singolare, come la sua ex moglie che continua a comparire in tratte usurate, una specie di severa carezza, di partecipazione fantastica alla sua vita in nero. Farsi seppellire per giocare a riscrivere la storia non è abbastanza, ancora.

da 4.42 a 5.38

Gioco di società, beffa di cento specchi. Stavi pisciando caldo e in fretta sul sospetto e finisce che ti trovi a pisciare sul passato.

Sun taam [Mad Detective] di Johnnie To & Ka-Fai Wai, 2007, Hong Kong

Advertisements
One Comment leave one →
  1. 19/02/2010 8:46 AM

    lo uso anche io questo fantastico tag!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: