Skip to content

la cenere e poi la rosa. João César Monteiro

27/04/2013

João (César Monteiro) de Deus, il “povero diavolo di mezz’età” che percorre il mondo e i suoi misteri come un rabdomante del desiderio.
Un diario di bordo dove liberarsi le viscere al mattino è altrettanto degno di nota che pensare a Dante o Nietzsche, vagare per librerie e caffè ha tanto peso quanto gli incontri con donne delicate. D’altronde, facendo i conti con la vita, “non c’è culo che mi possa salvare”: il poeta lo sa. L’alchimista, ancora meglio.

João César Monteiro, l’alchimista di parole. Scritti scelti

João César Monteiro, l'alchimista di parole. Scritti scelti

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: