Skip to content

SBRANG

22/11/2013

pola x

 

INTERVISTATORE

Qual è il tuo concetto della possibilità dell’ amore tra un uomo e una donna ?

HOUELLEBECQ

Direi che la questione se l’amore esiste ancora svolge lo stesso ruolo nei miei romanzi, che la questione dell’esistenza di Dio in Dostoevskij.

INTERVISTATORE

L’amore non può più esistere ?

HOUELLEBECQ

Questa è la domanda del momento.

INTERVISTATORE

E cosa sta causando la sua scomparsa ?

HOUELLEBECQ

L’ idea materialista che siamo soli, viviamo da soli e moriamo soli. Tutto questo non è molto compatibile con l’amore.

INTERVISTATORE

Cosa pensi che funzioni nei tuoi libri, nonostante la loro brutalità ?

HOUELLEBECQ

Ci sono troppe risposte. Prima di tutto sono scritti bene. Poi si avverte, in qualche modo oscuro, che dicono la verità. Poi c’è una terza risposta, che è la mia preferita: perché sono intensi. L’intensità è indispensabile. Di tanto in tanto, bisogna abbandonare l’armonia. È anche necessario abbandonare perfino la verità. È necessario, quando è necessario, abbracciare energicamente anche le cose estreme. Ora mi suona un po’ come San Paolo.

INTERVISTATORE

Che cosa vuoi dire?

HOUELLEBECQ

“Cose che restano: la fede, la speranza, la carità, queste tre, ma di tutte la più grande è la carità” diceva lui. Per me la frase dovrebbe essere: “Restano la bellezza, la verità, e l’intensità, ma di tutte la più grande è l’intensità.”

via

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: